Repubblica Sociale Italiana

La Repubblica Sociale fu uno Stato collaborazionista, nel senso che operava agli ordini e sotto la sorveglianza dei tedeschi. Non era certamente l’unico in Europa, dato che era conveniente ai nazisti travestire l’occupazione di un paese attraverso la collaborazione di simpatizzanti del luogo.

Stati fantoccio collaborazionisti dei nazisti in Europa furono: in Francia la Repubblica di Vichy diretta dal generale Philippe Petain, condannato nel dopoguerra a morte (pena commutata nel carcere a vita); in Norvegia il governo di Vidkun Quisling, poi giustiziato il 24.10.1945; in Jugoslavia, lo Stato indipendente di Croazia, dominato da Ante Pavelic, capo degli Ustascia, partito nazionalista di estrema destra. Riuscì nel dopoguerra a fuggire in Argentina, facendo perdere le sue tracce. In Slovacchia, il governo di Jozef Tiso, poi impiccato per alto tradimento.

Questo articolo è inserito in La Resistenza in Friuli, Resistenza e Partigiani, Vecchio sito. Bookmark: permalink.

Comments are closed.