Il Fronte della gioventù

Il Fronte della gioventù era un’organizzazione creata a Milano nel ’43 da Eugenio Curiel (Trieste, 11 dicembre 1912 – Milano, 24 febbraio 1945). Comunista, fisico e docente all’università di Padova, Curiel fu rimosso dal suo incarico universitario per le leggi razziali essendo ebreo. Per la sua attività antifascista fu condannato a cinque anni di confino. Uscito nel 1943, fece la scelta della Resistenza, dirigendo “l’Unità” clandestina e “La nostra lotta”. Creò un’organizzazione giovanile, “Il fronte della gioventù”, per raccogliere nella lotta i giovani di ogni indirizzo politico. Riconosciuto a Milano da un delatore, fu subito ammazzato dai fascisti. Medaglia d’oro.

Questo articolo è inserito in La Resistenza in Friuli, Resistenza e Partigiani, Vecchio sito. Bookmark: permalink.

Comments are closed.