Christian Wirth

Oberbalzheim, 24 novembre 1885 – Jugoslavia 26 maggio 1944.

Fu il primo comandante del campo di sterminio di Belzec e responsabile dello sterminio di migliaia di ebrei con il programma eugenetico Aktion T4 e con l'Operazione Reinhard di Odilo Globocnik.

Nell’autunno 1943 Wirth fu promosso SS-Sturmbannfűhrer e trasferito a capo dell'Einsatzkommando Reinhard a Trieste, dove realizzò il Lager della Risiera di San Sabba.

Il 26 maggio 1944 fu ucciso dai partigiani in un combattimento in Jugoslavia.

Questo articolo è inserito in La Resistenza in Friuli, Resistenza e Partigiani, Vecchio sito. Bookmark: permalink.

Comments are closed.