A Udine: incontri all’interno della mostra Deportati

Incontri all’interno della mostra “Deportati”

Venerdì 25 marzo 2016 Palazzo Morpurgo – ore 18.00

“Faustino Barbina,  Dachau 142.137”

Interventi di 

Anna COLOMBI – ANPI, 

Marco BALESTRA  – ANED 

Mirella BARBINA COMORETTO – Figlia di Faustino Barbina

Per l’incontro è necessario prenotarsi al n. 0432.504813 o all’ email anpiudine@gmail.com

Faustino Barbina dopo aver subito l’arresto, fu recluso nelle carceri di via Spalato per più di un mese e quindi deportato a Dachau. Cattolico antifascista, fu il primo segretario udinese della Democrazia Cristiana clandestina. Partecipò alla Resistenza e con il nome di “Ponte” fu delegato politico nella 2ª divisione partigiana Osoppo Friuli.Dopo la liberazione continuò l’attività politica, e venne eletto alla carica di deputato tra il 1948 e il 1953.

E proprio da Faustino Barbina, tra i fondatori ANED , di cui fu Presidente, venne lo stimolo al lavoro di ricerca sul tema spesso dimenticato della deportazione politica, confluito nella pubblicazione di Flavio Fabbroni che ha a sua volta ispirato la mostra.

L’esposizione, inaugurata il 27 gennaio in occasione della Giornata della Memoria, che ha visto la partecipazione di oltre 1500 visitatori e numerose scolaresche, continuerà anche nel mese di aprile, con apertura il sabato e la domenica (10.30 – 12.30 e 16.00 – 19.00). Da aprile sarà inoltre disponibile un DVD che includerà il video-documentario “DEPORTATI, la deportazione politica dal Friuli 1943-45”, il filmato “I viaggi della memoria”, la riproduzione dei pannelli in esposizione, alcune immagini dell’allestimento e l’e-book “I Deportati politici friulani nei campi di concentramento 1943 – 1945”.

Questo articolo è inserito in News eventi. Bookmark: permalink.

Comments are closed.