A Udine: il confine italo-sloveno analisi e riflessioni

UDINE, GIOVEDÌ 18 MAGGIO 2017 O R E 18:00

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE

PALAZZO ANTONINI, SALA GUSMANI,  Via Petracco, n° 8

Il Confine italo-sloveno Seminario del 16 gennaio 2016 in Milano, Palazzo Marino, con i contributi di:  Marta Verginella  Anna Maria Vinci  Alberto Buvoli  Gloria Nemec Roberto Spazzali  Marcello Flores  Franco Cecotti  Luciana Rocchi  Boris Gombač  Jože Pirjevec  Enrico Miletto

Programma:

Ore 18:00 Introduzione di Dino Spanghero Presidente del Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia

Saluto del Sindaco di Udine Furio Honsell

Presentazione del prof. Valerio Strinati Comitato Nazionale dell’ANPI

Saluto del prof. Paolo Ferrari Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale dell’Università degli Studi di Udine

Saluto del prof. ing. Paolo B. Pascolo Delegato Rettorale per i rapporti con i Corpi dello Stato

Relazione conclusiva del sen. Carlo Smuraglia Presidente Nazionale dell’ANPI

Articolo 11 della Costituzione Italiana

L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Link al documento sul confine italo-sloveno: 

http://www.anpi.it/media/uploads/files/2017/01/Il_confine_italo-sloveno._Analisi_e_riflessioni.pdf

Allegati

Questo articolo è inserito in News eventi. Bookmark: permalink.

Comments are closed.